Tag Archives: Dessert

Mini babà

Mini babà

350 g di farina manitoba
6 uova
20 g di lievito di birra
1 pz di sale
150 g di burro morbido
50 g di zucchero

Per la bagna:
1 litro d’acqua
700 g di zucchero
scorza di un limone bio
200 g di rum

q.b. gelatina neutra
q.b. ciliegie candite

Preparazione: mettere la farina e lo zucchero nella bacinella della planetaria (munita di gancio) e sbriciolarci dentro il lievito. Azionare la macchina e versare a filo (poco per volta) le uova precedentemente battute con una forchetta. Quando saranno completamente assorbite iniziare ad inserire dei fiocchi di burro facendolo assorbire pian piano. Aggiungere quindi un pizzico di sale e lasciar lavorare la macchina per almeno 15-20 minuti fino ad ottenere un impasto morbido ma bello incordato. Spennellate col burro fuso i mini stampini da babà (io ne ho utilizzato 30 piccini e con il restante impasto ho riempito gli stampini standar) e riempirli per 3/4. Riporre a lievitare dentro il forno spento con la luce interna accesa. Ci vorranno circa un paio d’ore.
Cottura a 180° in preriscaldato statico per 15 minuti (quelli più grandi per 25 minuti).

Per la bagna: far sciroppare per una decina di minuti l’acqua con lo zucchero e le scorze di limone. Quando lo sciroppo sarà freddo aggiungere il rum.
Attendere che i babà siano completamente freddi quindi immergerli nello sciroppo. Spennellarli quindi con la gelatina neutra.

Millefoglie con bagna al limoncello, cioccolato bianco e fragole

Millefoglie con bagna al limoncello, cioccolato bianco e fragole

2 confezioni di pasta sfoglia rettangolare
Preparazione: cospargere un foglio di carta forno con dello zucchero a velo. Disporvi sopra i rettangoli di pasta sfoglia, bucherellarli con una forchetta e spolverizzarli con abbondante zucchero a velo. Infornare a 180° per 10-15 min. fino ad ottenere una colorazione dorata.

Per il pan di spagna:
6 uova medie (a temperatura ambiente)
150 g di farina00
50 g di fecola
180 g di zucchero semolato
Preparazione: montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una massa chiara e spumosa. A questo punto, a macchina spenta, inserire le polveri setacciate mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Versare il composto sulla placca, foderata di carta forno, e livellare con una spatola. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° o 180° in modalità statica ed infornare per 10-12 minuti.

Per la bagna al limoncello:
100 ml di acqua
150 g di zucchero semolato
50 ml di limoncello
Preparazione: versare l’acqua in un tegamino, aggiungere lo zucchero, portare sul fuoco e far sciroppare per qualche minuto. Lasciar raffreddare quindi aggiungere il limoncello.

Per la farcia al cioccolato bianco (ganache montata):
500 ml di panna liquida per dolci
200 g di cioccolato bianco
Preparazione: sciogliere il cioccolato nella panna calda. Lasciar stemperare quindi riporre in freezer per un paio d’ore. Trascorso il tempo montare con le fruste.

Inoltre occorrono:
q.b. fragole
q.b. zucchero a velo per spolverizzare

Montare la ganache. Tagliare il pds della stessa misura della sfoglia. Posizionare la prima sfoglia sul piatto di servizio, farcire con la ganache, aggiungere uno strato di fragole a fettine, quindi procedere con il pan di spagna. Spennellare abbondantemente con la bagna al limoncello, farcire ancora con la ganache e altre fragole. Chiudere con la sfoglia e spolverizzare di zucchero a velo.
Con queste dosi escono due dolci quadrati o uno grande rettangolare.

Treccia pasquale

Treccia pasquale

Per 2 trecce da 35 cm di lunghezza:
500 g di farina 00
200 ml di latte
120 g di zucchero semolato
2 uova
80 g di burro morbido
scorza grattugiata di 1 limone bio
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
6 g di lievito di birra disidratato (o 15 g di quello fresco)
1 pz di sale

Preparazione: mettere la farina, il lievito e lo zucchero in planetaria e miscelare bene. In un boccale versare il latte, le uova, la vaniglia, la scorza e battere il tutto con una forchetta. Azionare la macchina, munita di gancio, e versare pian piano tutto il liquido. Lasciar lavorare una decina di minuti poi inserire poco per volta il burro a fiocchetti ed il sale come ultimo ingrediente. Far lavorare ancora una decina di minuti poi coprire il contenitore con pellicola, non a contatto, e mettere a lievitare dentro il forno con la lucina interna accesa. L’impasto sarà pronto quando avrà raddoppiato il suo volume (circa due ore).

Inoltre occorrono:
1 uovo per spennellare
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai d’acqua
q.b. perline colorate
q.b. uova colorate per decorare

Trascorso il tempo di lievitazione rovesciare l’impasto sul piano di lavoro, leggermente infarinato e dividerlo in 6 pezzi. Formare dei cilindri (tutti della stessa lunghezza) e unirli tre per volta sulla base quindi formare due trecce. Disporre le trecce confezionate (distanziate l’una dall’altra) sulla placca foderata di carta forno e rimettere a lievitare per un’oretta circa. Battere l’uovo con una forchetta quindi spennellare le trecce ed infornare in preriscaldato statico a 180° per 30 minuti.
Versare l’acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero e portare sul fuoco. Far sobbollire per un minuto (giusto il tempo di sciogliere lo zucchero) quindi spegnere. Con questo composto spennellare le trecce (cotte, sfornate e stiepidite) quindi decorare con palline e uova colorate.