Delizie salate

Calzoni ripieni

Per circa 4 calzoni:
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
5 g di lievito di birra disidratato (mastro fornaio)
250 ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 cucchiaini rasi di sale

q.b. ripieni a piacere (prosciutto, funghi, speck, provola, mozzarella ecc..)

Preparazione dell’impasto: versare le farine, il lievito e lo zucchero nell’impastatrice (provvista di gancio). Azionare la macchina e versare l’acqua poco alla volta, aggiungere l’olio e lasciar impastare per almeno dieci minuti. Aggiungere il sale verso la fine del procedimento. Si può spegnere la macchina quando si otterrà un impasto bello omogeneo. Mettere a lievitare l’impasto dentro il forno spento, con la lucina interna accesa, per 2-3 ore.

Dividere l’impasto in vari  pezzi ( dipende dalla grandezza che preferite) e stenderli col mattarello sul piano di lavoro infarinato. Coppare dei cerchi, farcire al centro e chiudere a mezza luna sigillando per bene i bordi. Disporre sulle placche da forno melanzane e infornare in preriscaldato ventilato a 200° per 20 minuti circa.

Annunci

Filetto di maiale scaloppato con salsa allo zafferano

4 fette di filetto (spesso 2 cm circa ciascuno)
2 piccoli scalogni
1 tazza di brodo vegetale
1 cucchiaino di senape in polvere
3 bustine di zafferano (0,3 g)
q.b. farina 00
q.b. sale
q.b. pepe bianco
q.b. olio evo
1 noce di burro
½ cucchiaino di prezzemolo tritato

Preparazione: far sciogliere il burro più tre cucchiai di olio in una padella antiaderente quindi buttarci dentro lo scalogno tritato finemente e lasciarlo stufare dolcemente aggiungendo qualche cucchiaino di brodo. Porre un pò di farina in un piatto, aggiungere la senape, mischiare per bene quindi infarinare i filetti e farli rosolare da entrambe le parti a fuoco vivace. Una volta sigillata la carne aggiungere il brodo caldo dove avrete precedentemente sciolto lo zafferano. Lasciar cuocere a fiamma moderata per almeno 15 minuti (il maiale va sempre ben cotto) senza però far asciugare la salsa allo zafferano che si creerà sul fondo. Aggiustare di sale e aggiungere il pepe. Servire il piatto caldo con del prezzemolo tritato finemente.

Triglie di scoglio saporite

2 triglie di scoglio (circa 300 g l’una)
2 spicchi d’aglio in camicia
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 rametto di timo limone
400 g di pomodorini ciliegini
2 cucchiai di vino bianco secco
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio evo

Esecuzione: preparare il pesce alla cottura eliminando branchie, lische, interiora ed asciugandole con della carta assorbente. Mettere sul fuoco una padella inaderente e farla scaldare per bene. Versarci dentro due cucchiai d’olio, due spicchi d’aglio in camicia leggermente schiacciati e due rametti di timo. Una volta profumato l’olio eliminare timo e aglio e mettere le triglie. Lasciarle sfrigolare per bene da entrambe le parti quindi bagnare col vino bianco e sfumare per un minuto. Aggiungere i pomodorini, tagliati a metà o in più parti, il prezzemolo, sale e pepe. Lasciar cuocere a fuoco vivace per circa 7-8 minuti.