Delizie salate

Gulasch

500 g di spezzato di manzo

1 cipolla

3 carote

2 patate medie

1 peperone rosso

1 cucchiaino di cumino

1 cucchiaio di paprica affumicata

1 bicchiere di vino rosso

q.b. olio evo

q.b. sale

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

800 ml circa di brodo di manzo

Preparazione: in un ampio tegame versare l’olio e aggiungere la cipolla tagliata finemente e le carote a dadini. Rosolare per bene quindi unire le spezie e farle tostare leggermente. Ora aggiungere al composto la carne e sigillarla a fiamma alta. Versare il vino e lasciarlo sfumare. Aggiungere il concentrato di pomodoro ed infine coprire la carne con circa la metà del brodo. Coprire col coperchio e lasciar sobbollire a fuoco moderato per almeno un oretta. A questo punto unire le patate e i peperoni tagliati grossolanamente.  Coprire ancora il tutto con il restante brodo e lasciar cuocere per ancora un ora finché l’intingolo si restringerà formando una deliziosa cremina.

Dose per 5 persone.

Astice alla Catalana

4 astici da 6oo- 650 g ciascuno
3 cipolle rosse di tropea
800 g circa di pomodori ciliegini
q.b. olio evo
q.b. sale
q.b aceto
q.b. succo di limone

Preparazione: io preferisco surgelarli (dopo averli sciacquati con cura)  la sera prima di cucinarli. Tagliare a rondelle le cipolle e metterle a bagno con acqua e due cucchiai di aceto (almeno un ora prima dell’utilizzo).
Portare ad ebollizione dell’acqua leggermente salata in un capiente pentolone. Immergervi gli astici congelati e, non appena l’acqua riprende il bollore, fate cuocere per dieci minuti. Estrarre dalla pentola e lasciar raffreddare per una mezzora.  Su un tagliere ben fermo ed utilizzando un coltello bello affilato, incidere il carapace tagliando in senso verticale per tutta la lunghezza, ottenendo due metà perfettamente uguali. Eliminare le interiora e disporre su un piatto di portata bello capiente. Scolare ed asciugare con carta assorbente gli anelli di cipolla quindi condirla con abbondante olio d’oliva, sale e limone. Versare questo saporito condimento sugli astici e sigillare il tutto con pellicola alimentare fino al momento del servizio./pre>

Fagotti di briseè con ratatouille

Per la brisée:
250 g di farina 00
125 g di burro freddo
q.b. acqua fredda
1 pz di sale
Preparazione della brisée: disporre la farina, a fontana, sul piano di lavoro, mettere al centro il burro, il sale ed iniziare a lavorare con le dita. Aggiungere acqua, poco per volta, quanto basta per ottenere un bel panetto compatto. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per una mezz’oretta.

Per la ratatouille:

1 melanzana
1 peperone
1 zucchina
1 carota
1 pomodoro
scalogno (a piacere)
qualche foglia di basilico
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
500 g di pasta sfoglia

Preparazione: far saltare in padella le melanzane a cubetti con un filo d’olio extravergine d’oliva e un po’ di sale fino a farle dorare per bene. In un’altra padella fare altrettanto con lo scalogno ed il resto delle verdure sempre tagliate a cubetti. Una volta cotte entrambe unirle in un’unica padella. Ora spellare il pomodoro e privarlo dei semi e del liquido di vegetazione, tagliarlo a cubetti ed unirlo alle verdure. Spezzettare con le dita le foglie di basilico e saltare il tutto a fuoco vivo per qualche minuto. Stendere la pasta, coppare dei cerchi (decidete voi la grandezza) farcirli con le verdurine quindi chiuderli a mezzaluna e sigillare i bordi ad intreccio o schiacciando con una forchetta.. Disporre i fagotti sulla placca da forno, spennellarli con un tuorlo battuto allungato con un po’ di latte quindi infornarli in preriscaldato ventilato a 200° fino ad ottenere una bella colorazione dorata.