Tag Archives: Dolci

Sbriciolata con crema alla nocciola

Per la sbriciolata:

350 g farina 00
50 g farina di nocciola
250 g di burro morbido
4 tuorli
50 g di pasta di nocciola
100 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 bustina di lievito

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
3 tuorli
5 cucchiai scarsi di zucchero
40 g di farina (o maizena)
1 cucchiaio di pasta di nocciole
q.b. vaniglia (mezza bacca)
Preparazione: scaldare il latte con la pasta di nocciole e la vaniglia. Intanto con una frusta mischiare le uova con lo zucchero poi inserire la farina (o la maizena) ed unirla ai tuorli amalgamando con cura. Prendere un po’ del latte tiepido e aggiungerlo a questo composto per sciogliere gli ingredienti. Ora aggiungerli al resto del latte (ricordatevi di eliminare dal latte il baccello di vaniglia) e, a fiamma dolce,  girare con la frusta finché la crema si rapprende. Lasciar raffreddare con pellicola a contatto.

Preparazione: inserire tutti gli ingredienti in una terrina e lavorarli con le dita fino ad ottenere un impasto a grossi granuli. Riporlo in frigo per un’ora.
Foderare di carta forno una teglia (da 21 cm di diametro). Prendere con le mani parte dei granuli (lasciarne meno della metà per la superficie) e rivestire il fondo e i lati della teglia premendo leggermente. Riempire la sbriciolata con la crema alla nocciola quindi completare versando su tutta la superficie il resto dei granuli. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° per 35 minuti. Lasciar raffreddare nella teglia prima di sformare

Semifreddo alla cassata

250 g di ricotta di pecora

3 tuorli

200 ml di panna fresca

100 ml di acqua

80 g di zucchero semolato

3 g di colla di pesce

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o quella che avete a disposizione)

1 cucchiaio di cointreau (o altro liquore all’arancia)

1 cucchiaio di cacao

30-40 g di gocce di cioccolato

150 g di canditi misti

1 pz di sale

1 cucchiaino di zucchero a velo

Preparazione: versare l’acqua in un tegamino, aggiungere lo zucchero e far cuocere fino a raggiungere i 121°. Montare i tuorli con lo zucchero liquido fino ad ottenere una spuma chiara e soffice. Ammollare la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti. Quindi strizzarla, metterla in una tazzina e sciogliere al microonde per alcuni secondi (non occorre aggiungere liquido).

Setacciare la ricotta e renderla cremosa mescolando energicamente con un cucchiaio. Aggiungere la vaniglia, i canditi, il sale, la gelatina sciolta ed amalgamare il tutto. Inserire al composto la montata di uova ed amalgamare ancora. Montare la panna con lo zucchero a velo (da eliminare se la panna è già zuccherata) ed inserirla pian piano nella crema di ricotta. Foderare uno stampo a vostra scelta con della pellicola trasparente (lasciatene in esubero perché vi servirà per la chiusura) che vi aiuterà in un secondo tempo a sformare agevolmente il dolce e versateci dentro il composto tenendone un quarto da parte. In quest’ultimo unire il cacao setacciato e le gocce di cioccolato quindi amalgamare e versare infine sull’altro composto. Battere la teglia sul ripiano per livellare i due composti, coprire il tutto con la pellicola in esubero e riporre in freezer per almeno sei prima del consumo. Sformare ed impiattare il dolce un ora prima di servirlo.

Cotton cake

200 g di formaggio spalmabile (tipo Philadelphia )

200 ml di latte

4 uova medie

80 g di zucchero semolato

40 g di farina 00

10 g di maizena

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

q. b. zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione: ammorbidire il formaggio a bagnomaria insieme al latte e lasciar raffreddare. Aggiungere un tuorlo alla volta, la farina, la maizena setacciate, la vaniglia e mescolare bene con una frusta. Montare gli albumi con lo zucchero e il succo di limone. Incorporare l’albume montato al composto preparato precedentemente. Versare il composto in uno stampo, foderato di carta forno e rivestito esternamente con dei fogli di alluminio, da 20-21 cm di diametro.

Preparare una teglia (atta a contenere lo stampo) con un panno da cucina all’interno, inserire all’interno lo stampo con il composto e riempire per metà la teglia con dell’acqua tiepida per la cottura a bagnomaria.

Infornare in statico a 160° per i primi 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 125° e cuocere per altri 40 minuti, senza mai aprire il forno. Una volta cotta spolverizzare di zucchero a velo.