Author Archives for Le delizie di Patrizia

About Le delizie di Patrizia

Classe 1960

Semifreddo alla cassata

250 g di ricotta di pecora

3 tuorli

200 ml di panna fresca

100 ml di acqua

80 g di zucchero semolato

3 g di colla di pesce

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o quella che avete a disposizione)

1 cucchiaio di cointreau (o altro liquore all’arancia)

1 cucchiaio di cacao

30-40 g di gocce di cioccolato

150 g di canditi misti

1 pz di sale

1 cucchiaino di zucchero a velo

Preparazione: versare l’acqua in un tegamino, aggiungere lo zucchero e far cuocere fino a raggiungere i 121°. Montare i tuorli con lo zucchero liquido fino ad ottenere una spuma chiara e soffice. Ammollare la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti. Quindi strizzarla, metterla in una tazzina e sciogliere al microonde per alcuni secondi (non occorre aggiungere liquido).

Setacciare la ricotta e renderla cremosa mescolando energicamente con un cucchiaio. Aggiungere la vaniglia, i canditi, il sale, la gelatina sciolta ed amalgamare il tutto. Inserire al composto la montata di uova ed amalgamare ancora. Montare la panna con lo zucchero a velo (da eliminare se la panna è già zuccherata) ed inserirla pian piano nella crema di ricotta. Foderare uno stampo a vostra scelta con della pellicola trasparente (lasciatene in esubero perché vi servirà per la chiusura) che vi aiuterà in un secondo tempo a sformare agevolmente il dolce e versateci dentro il composto tenendone un quarto da parte. In quest’ultimo unire il cacao setacciato e le gocce di cioccolato quindi amalgamare e versare infine sull’altro composto. Battere la teglia sul ripiano per livellare i due composti, coprire il tutto con la pellicola in esubero e riporre in freezer per almeno sei prima del consumo. Sformare ed impiattare il dolce un ora prima di servirlo.

Cotton cake

200 g di formaggio spalmabile (tipo Philadelphia )

200 ml di latte

4 uova medie

80 g di zucchero semolato

40 g di farina 00

10 g di maizena

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

q. b. zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione: ammorbidire il formaggio a bagnomaria insieme al latte e lasciar raffreddare. Aggiungere un tuorlo alla volta, la farina, la maizena setacciate, la vaniglia e mescolare bene con una frusta. Montare gli albumi con lo zucchero e il succo di limone. Incorporare l’albume montato al composto preparato precedentemente. Versare il composto in uno stampo, foderato di carta forno e rivestito esternamente con dei fogli di alluminio, da 20-21 cm di diametro.

Preparare una teglia (atta a contenere lo stampo) con un panno da cucina all’interno, inserire all’interno lo stampo con il composto e riempire per metà la teglia con dell’acqua tiepida per la cottura a bagnomaria.

Infornare in statico a 160° per i primi 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 125° e cuocere per altri 40 minuti, senza mai aprire il forno. Una volta cotta spolverizzare di zucchero a velo.

Torta Gabry

Per la torta:
250 g di farina 00
50 g di fecola
30 g di cacao amaro
3 uova grandi (180 g circa)
200 g di zucchero semolato
100 g di cioccolato fondente
250 g di burro morbido
1 bustina di lievito

50 ml di cointreau

Procedimento: sciogliere il cioccolato e lasciarlo raffreddare. Rompere le uova in una ciotolina e batterle con una forchetta. Montare molto bene il burro con lo zucchero quindi inserire poco per volta le uova. Infine, sempre montando, aggiungere il cointreau e le polveri (setacciate) a cucchiaiate. Come ultimo ingrediente unire il cioccolato fuso. Imburrare ed infarinare una teglia da 20-21 e versarci dentro il composto. Infornare in preriscaldato statico a 180° per 45-50 minuti circa.

Per la crema di latte al cointreau:
200 ml di latte
50 ml di cointreau
50 g di farina
50 g di zucchero
½ bacca di vaniglia
150 ml di panna liquida
3 g di colla di pesce

Procedimento: ammollare la colla di pesce in acqua fredda. Versare latte, cointreau, semini di vaniglia in un tegamino e scaldare leggermente. In una terrina mettere la farina e lo zucchero quindi versarci sopra il latte tiepido e sciogliere con una frusta. Versare il liquido ottenuto nel tegamino, aggiungere 50 ml di panna, riportare sul fuoco e portare a bollore sempre girando con la frusta. Trasferire la crema in una terrina, scioglierci dentro la colla di pesce, coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente poi in frigo. Montare 100 ml di panna ed incorporarla alla crema di latte ben fredda.

La torta ha una struttura molto delicata quindi è importante lasciarla raffreddare bene prima di sformarla. 

Per la bagna al cointreau:
100 ml di acqua
150 g di zucchero semolato
50 ml di cointreau
Preparazione: versare l’acqua in un tegamino, aggiungere lo zucchero, portare sul fuoco e far sciroppare per qualche minuto. Lasciar raffreddare quindi aggiungere il cointreau.

Inoltre occorrono:

q.b. cioccolato fuso

decori a piacere

Dividere il pds in due metà, spennellare abbondantemente sotto e sopra con la bagna quindi farcire dentro e fuori con la crema al cointreau. Decorare a piacere.