Author Archives for Le delizie di Patrizia

About Le delizie di Patrizia

Classe 1960

Sbriciolata con crema alla nocciola

Per la sbriciolata:

350 g farina 00
50 g farina di nocciola
250 g di burro morbido
4 tuorli
50 g di pasta di nocciola
100 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 bustina di lievito

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
3 tuorli
5 cucchiai scarsi di zucchero
40 g di farina (o maizena)
1 cucchiaio di pasta di nocciole
q.b. vaniglia (mezza bacca)
Preparazione: scaldare il latte con la pasta di nocciole e la vaniglia. Intanto con una frusta mischiare le uova con lo zucchero poi inserire la farina (o la maizena) ed unirla ai tuorli amalgamando con cura. Prendere un po’ del latte tiepido e aggiungerlo a questo composto per sciogliere gli ingredienti. Ora aggiungerli al resto del latte (ricordatevi di eliminare dal latte il baccello di vaniglia) e, a fiamma dolce,  girare con la frusta finché la crema si rapprende. Lasciar raffreddare con pellicola a contatto.

Preparazione: inserire tutti gli ingredienti in una terrina e lavorarli con le dita fino ad ottenere un impasto a grossi granuli. Riporlo in frigo per un’ora.
Foderare di carta forno una teglia (da 21 cm di diametro). Prendere con le mani parte dei granuli (lasciarne meno della metà per la superficie) e rivestire il fondo e i lati della teglia premendo leggermente. Riempire la sbriciolata con la crema alla nocciola quindi completare versando su tutta la superficie il resto dei granuli. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° per 35 minuti. Lasciar raffreddare nella teglia prima di sformare

Spaghetti con pesto ai friarielli

240 g di spaghetti

300 g di friarielli

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino

1 cucchiaio di parmigiano

80 g di pancetta affumicata a cubetti

q.b. olio evo

q.b. sale

6 mandorle

Procedimento: sbollentare i friarielli in acqua leggermente salata per due minuti quindi scolarli e tenerli da parte. In una padella far imbrunire l’aglio in un cucchiaio d’olio e il peperoncino. Poi eliminarli e buttarci dentro la pancetta. Una volta tostata per bene trasferirla nella carta assorbente per eliminare il grasso in eccesso. Nella stessa padella ripassare i friarielli così che assorbano tutti i profumi. Ora trasferirli nel minipimer, aggiungere 3 mandorle, il parmigiano, 50 g di pancetta e un po’ d’olio per amalgamare. Frullare il tutto fino ad ottenere un composto liscio. Sminuzzare tre mandorle e farle tostare leggermente in un padellino. Cuocere gli spaghetti quindi condirli con il preparato. Prima di servire aggiungere delle briciole di mandorle tostate e qualche cubetto di pancetta croccante.

Dose per 3-4 persone.

Meat Pie

600 g di polpa manzo

1 costa di sedano

1 carota

1 cipolla

2 foglie di alloro

1 lattina di birra Guiness

q.b. farina 00

q.b. sale

q.b. olio evo

1 litro di brodo di manzo

Preparazione: infarinare i bocconcini di manzo e sigillarli in olio bollente a fiamma vivace. Togliere la carne dal tegame e far rosolare nello stesso tegame carota, sedano e cipolla precedentemente tagliati a piccoli cubetti. Unire nuovamente la carne e sfumare il tutto con la birra Guiness. Aggiungere il brodo, l’alloro, il sale e lasciare cuocere con coperchio a fiamma bassa per due ore.

Per la brisée:

500 g di farina 00
250 g di burro freddo
q.b. acqua fredda
2 cucchiaini rasi di sale


Preparazione della brisée: disporre la farina, a fontana, sul piano di lavoro, mettere al centro il burro, il sale ed iniziare a lavorare con le dita. Aggiungere acqua, poco per volta, quanto basta per ottenere un bel panetto compatto. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per una mezz’oretta.

Preparazione dei tortini: stendere la brisée sul piano di lavoro leggermente infarinato di spessore circa 4-5 mm e foderare gli stampini (8 pezzi per 9 cm di diametro). Riempirli per ¾ con la carne e chiudere con cerchio di brisée.

Infornare in preriscaldato ventilato a 200° per circa 35 minuti.