Crostate

Crostata con marmellata di albicocca

Crostata con marmellata di albicocca

400 g di farina
250 g di burro a temperatura ambiente
4 tuorli
150 g di zucchero a velo
1 baccello di vaniglia
250 g di marmellata di albicocca


Preparazione: preparare la frolla amalgamando tutti gli ingredienti (tranne la marmellata) fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi coprirlo con pellicola e riporre in frigo per un’oretta. Trascorso il tempo stendere la frolla (tenendone da parte un pezzo per le losanghe) e rivestire una teglia quadrata di 28 cm. Farcire con la marmellata e decorare la superficie con le strisce di frolla. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 25 minuti circa.

Annunci

Crostata cookie con crema pasticcera

Crostata cookie con crema pasticcera

250 g di farina 00
150 g di burro morbido
90 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito
30 ml di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo
50 g di gocce di cioccolato

Preparazione: impastare (con la planetaria o a mano) tutti gli ingredienti, tranne le gocce, fino ad ottenere un composto compatto. Come ultimo ingrediente inserire le gocce ed amalgamarle uniformemente alla frolla. Coprire con pellicola e lasciar riposare in frigo per mezz’oretta. Trascorso il tempo, stendere la frolla col mattarello sul piano di lavoro infarinato e foderare una teglia (da 21-22). Bucherellare il fondo con una forchetta e riporre in freezer per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo, prendere la teglia con la frolla, coprirla con della carta forno e adagiarci sopra dei pesi, fagioli, pietre, ecc… Procedere con la cottura in bianco. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° per 15-20 minuti.

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
3 tuorli
40 g di farina (o maizena)
6 cucchiai scarsi di zucchero (anche meno se siete a dieta)
scorza grattugiata di 1 limone bio
1/2 bacca di vaniglia
Preparazione per la crema pasticcera: scaldare il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Intanto con una frusta mischiare le uova con lo zucchero e aggiungere la farina. Prendere un po’ del latte tiepido e aggiungerlo a questo composto per sciogliere gli ingredienti. Ora aggiungerli al resto del latte, portare sul fuoco e con la frustra girare finché la crema si rapprende. Trasferire in una terrina, coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare.

Quando la crostata sarà cotta e raffreddata, farcirla con la crema pasticcera. Ne basterà metà della dose in ricetta.

Crostata con ricotta, marmellata e nocciole

Per la pasta frolla:
200 g di farina
50 g di nocciole tostate macinate finemente
100 g di zucchero a velo
2 tuorli
150 g di burro morbido
½ baccello di vaniglia

Preparazione: lavorare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto. Coprire con pellicola e far riposare in frigo per una mezz’oretta. Trascorso il tempo stendere la frolla col mattarello, sul piano di lavoro infarinato e foderare una teglia da 20-21. Bucherellare con una forchetta, coprire con un disco di carta forno, mettere sopra dei pesi (palline in ceramica, pietre, legumi ecc…) ed infornare in preriscaldato ventilato a 170° per 15 minuti.


Per la farcia:
250 g di ricotta di pecora
2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
q.b. marmellata di ciliegie
q.b. granella di nocciole
q.b. zucchero a velo per spolverizzare


Preparazione: setacciare la ricotta, metterla in una terrina, aggiungere lo zucchero a velo e lavorare con un cucchiaio. Una volta cotta la crostata, eliminare carta e pesi, farcirla con uno stato di marmellata, poi con la ricotta. Ricoprire con abbondante granella di nocciola ed infornare in preriscaldato ventilato a 170° per altri 15 minuti. Una volta sformata spolverizzarla di zucchero a velo.