Tag Archives: Secondi Piatti

Triglie di scoglio saporite

2 triglie di scoglio (circa 300 g l’una)
2 spicchi d’aglio in camicia
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 rametto di timo limone
400 g di pomodorini ciliegini
2 cucchiai di vino bianco secco
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio evo

Esecuzione: preparare il pesce alla cottura eliminando branchie, lische, interiora ed asciugandole con della carta assorbente. Mettere sul fuoco una padella inaderente e farla scaldare per bene. Versarci dentro due cucchiai d’olio, due spicchi d’aglio in camicia leggermente schiacciati e due rametti di timo. Una volta profumato l’olio eliminare timo e aglio e mettere le triglie. Lasciarle sfrigolare per bene da entrambe le parti quindi bagnare col vino bianco e sfumare per un minuto. Aggiungere i pomodorini, tagliati a metà o in più parti, il prezzemolo, sale e pepe. Lasciar cuocere a fuoco vivace per circa 7-8 minuti.

Annunci

Straccetti di pollo con limone e menta

Straccetti di pollo con limone e menta

500 g di petti di pollo
1 limone bio
4 cucchiai di olio evo
8 foglie di menta
q.b. farina
q.b. pepe bianco
q.b. sale

Preparazione: lavare con cura i filetti di pollo, asciugarli con carta assorbente, tagliarli a filetti quindi infarinarli. Scaldare l’olio in un’ampia padella e versarci dentro i filetti di pollo. Farli cuocere a fuoco vivace per qualche minuto. Salare, aggiungere il succo del limone, un giro di pepe e le foglie di menta. Aggiungere circa 50 ml di acqua e lasciar tirare per qualche minuto. Servire gli straccetti belli belli caldi.

Dose per 4 persone.

Quaglie alla vernaccia

Quaglie alla vernaccia

6 quaglie
2 grosse cipolle
1 bicchiere di vernaccia
q.b. brodo vegetale (acqua, carota, sedano,alloro e cipolla)
5 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
2 cucchiai di olive
q.b. olio evo
q.b. sale

Procedimento: preparare un pentolino di brodo vegetale. Pulire molto bene le quaglie eliminando le interiora ed eventuali residui di piume. Sciacquare sotto l’acqua corrente quindi asciugarle con la carta assorbente. In una casseruola scaldare due cucchiai d’olio evo e far brasare dolcemente le cipolle, precedentemente affettate, con un pizzico di sale e un po’ di brodo vegetale. Una volta cotte, toglierle dal tegame e metterle in un piatto. Sistemare le quaglie nella casseruola, sollevare la fiamma e farle rosolare per bene da entrambe le parti. Aggiungere la vernaccia e lasciar sfumare la parte alcolica. Unire le cipolle, le erbette, le olive e due mestoli di brodo vegetale. Mettere il coperchio, abbassare la fiamma e far cuocere per circa un’ora (aggiungendo brodo se necessario). Trascorso il tempo di cottura sciogliere un cucchiaino di maizena in mezza tazza di brodo vegetale e versarlo sulla carne così da ottenere un intingolo più spesso, aggiungere sale, pepe e far cuocere per altri dieci minuti. Dose per quattro persone.