Tag Archives: Secondi Piatti

Straccetti di pollo con limone e menta

Straccetti di pollo con limone e menta

500 g di petti di pollo
1 limone bio
4 cucchiai di olio evo
8 foglie di menta
q.b. farina
q.b. pepe bianco
q.b. sale

Preparazione: lavare con cura i filetti di pollo, asciugarli con carta assorbente, tagliarli a filetti quindi infarinarli. Scaldare l’olio in un’ampia padella e versarci dentro i filetti di pollo. Farli cuocere a fuoco vivace per qualche minuto. Salare, aggiungere il succo del limone, un giro di pepe e le foglie di menta. Aggiungere circa 50 ml di acqua e lasciar tirare per qualche minuto. Servire gli straccetti belli belli caldi.

Dose per 4 persone.

Quaglie alla vernaccia

Quaglie alla vernaccia

6 quaglie
2 grosse cipolle
1 bicchiere di vernaccia
q.b. brodo vegetale (acqua, carota, sedano,alloro e cipolla)
5 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
2 cucchiai di olive
q.b. olio evo
q.b. sale

Procedimento: preparare un pentolino di brodo vegetale. Pulire molto bene le quaglie eliminando le interiora ed eventuali residui di piume. Sciacquare sotto l’acqua corrente quindi asciugarle con la carta assorbente. In una casseruola scaldare due cucchiai d’olio evo e far brasare dolcemente le cipolle, precedentemente affettate, con un pizzico di sale e un po’ di brodo vegetale. Una volta cotte, toglierle dal tegame e metterle in un piatto. Sistemare le quaglie nella casseruola, sollevare la fiamma e farle rosolare per bene da entrambe le parti. Aggiungere la vernaccia e lasciar sfumare la parte alcolica. Unire le cipolle, le erbette, le olive e due mestoli di brodo vegetale. Mettere il coperchio, abbassare la fiamma e far cuocere per circa un’ora (aggiungendo brodo se necessario). Trascorso il tempo di cottura sciogliere un cucchiaino di maizena in mezza tazza di brodo vegetale e versarlo sulla carne così da ottenere un intingolo più spesso, aggiungere sale, pepe e far cuocere per altri dieci minuti. Dose per quattro persone.

Polpettone con verdure di stagione

Polpettone con verdure di stagione

500 g di macinato misto
1 zucchina (media grandezza)
½ peperone giallo
½ peperone rosso
½ melanzana (privata della buccia)
1 cipolla
5 foglie di basilico
1 cucchiaino di rosmarino (tritato finemente)
150 g di pancetta affumicata a fettine sottili
2 uova
q.b. pan grattato
q.b. olio evo
q.b. sale
q.b. pepe


Procedimento: far cuocere dolcemente la cipolla (precedentemente tritata) in un ampia padella con poco olio e un pizzico di sale. Tagliare tutte le verdurine a piccoli cubetti e buttarle in padella. Aggiungere le foglie di basilico, un po’ di sale e far andare a fuoco vivace per 5 minuti. In una terrina battere le uova con l’aggiunta di sale, pepe e il rosmarino tritato finemente. Unire la carne, le verdurine saltate, q.b. pan grattato (il tanto sufficiente per aiutarci a compattare il tutto) ed amalgamare con cura. Disporre il composto su una teglia, foderata di carta forno e leggermente unta e aiutandosi con le mani dare forma al polpettone quindi foderarlo con le fettine di pancetta. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 50-60 minuti. Lasciar riposare il polpettone per almeno dieci minuti prima di trasferirlo nel piatto di servizio e affettarlo.