Delizie salate

Piadine con chili e verdurine

Piadine con chili e verdurine

800 g di macinato misto di manzo e maiale (o carne tagliata a piccoli cubetti)
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di spezie mexico
1 cucchiaino di pasta di peperoncino
½ kg di polpa di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
½ cucchiaino di origano
½ cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaino di coriandolo
2 cucchiai d’acqua
Qualche cucchiaio di fagioli rossi mexicani in scatola (io non li metto)
q.b. olio
q.b. sale
q.b. piadine(o tacos)
q.b. peperone (rosso, giallo e verde)
q.b. insalata a piacere

Preparazione: mettere in un tegame capiente un po’ d’olio (non serve che sia extravergine). Far soffriggere la cipolla tritata, l’aglio intero e i peperoni tagliati a piccoli cubetti. Aggiungere due cucchiai d’acqua affinché il tutto cuocia senza bruciare. Quando si riduce all’olio, togliere gli spicchi d’aglio, aggiungere tutte le spezie e far andare per un minuto. Ora buttare dentro la carne e rosolarla per bene affinché si impregni del profumo delle spezie. Procedere aggiungendo il concentrato di pomodoro e la polpa. Salare, abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per una buona mezz’ora. A piacere aggiungere i fagioli e far andare ancora per qualche minuto. Preparare un’insalatina a piacere (lattuga, carote, ecc) in listarelle sottili. Scaldare le piadine(o i tacos) su una piastra bella calda e farcirle con il chili e l’insalatina.

Annunci

Stufato di manzo con patate e carote

Stufato di manzo con patate e carote

600 g di spezzato di manzo
600 g di patate
400 g di carote
q.b. bacche di ginepro
q.b. sale
q.b. rosmarino
2 chiodi di garofano
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
q.b. pepe nero in grani
½ cucchiaino di cumino
½ bicchiere di vino bianco
q.b. olio extravergine d’oliva

Preparazione: potete soffriggere carote, cipolla, aglio e spezie, poi rosolare la carne e sfumarla col vino prima di aggiungere dell’acqua fino a coprire tutti gli ingredienti. Ma io solitamente salto questo passaggio perché preferisco un piatto più leggero e metto tutto a crudo.
Tagliare a rondelle le carote e la cipolla, sbucciare gli spicchi d’aglio e lasciarli interi. In un tegame capiente mettere la carne, carote, cipolla, aglio, bacche di ginepro,un ciuffetto di rosmarino, i chiodi di garofano, il cumino, qualche granello di pepe nero, il vino bianco e coprire il tutto con dell’acqua. Mettere il coperchio e quando inizia a bollire abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per almeno un’ora e mezza (aggiungendo altra acqua se occorre). Ora pelare le patate e tagliarle a tocchetti ed unirle al resto degli ingredienti. Salare e far cuocere un’altra mezzora abbondante (le patate devono cuocere ma non disfarsi) finché l’intingolo si riduce. Un filo d’olio a crudo ed il piatto sarà pronto.

Patate Duchessa vari gusti

Patate Duchessa vari gusti

1 kg di patate
q.b. sale
1 noce di burro
q.b. erba cipollina
q.b. curcuma
q.b. pomodoro secco sottolio
q.b. olive
q.b. erba cipollina
q.b. paprika
3 tuorli
1 uovo per spennellare

Preparazione: lessare le patate in acqua salata. Pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate o una forchetta. Aggiungere il burro finché sono calde ed infine inserire i tuorli. Ora dividere il composto in varie porzioni ed in ciascuna aggiungere le olive tritate, il pomodoro secco sottolio, l’erba cipollina con la curcuma, o la paprika o a vostro gusto anche capperi acciughe o semplicemente del parmigiano grattugiato, ecc. Mettere uno alla volta i diversi composti all’interno di una saccapoche (con bocchetta grande a stella) e fare dei ciuffi sulla carta forno stesa sulla placca forno. Spennellare con dell’uovo battuto. Decorare a fantasia ed infornare.

Cottura: 180° fino a colorazione.