Treccia salata ai semi di nigella

Treccia salata ai semi di nigella ©Le delizie di Patrizia Gabriella Scioni Ph

250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
1 uovo
200 g di latte
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini colmi di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato
50 g di olio extravergine d’oliva
q.b. semi di nigella
1 uovo per spennellare
q.b. salumi a vostra scelta

Preparazione: iniziare col preparare il lievitino con 150 g di farina, il lievito, lo zucchero e latte quanto basta. Impastare per bene e mettere a lievitare per almeno un’ora (dovrà raddoppiare il suo volume). Ora unire al lievitino il resto degli ingredienti ed impastare molto bene fino ad ottenere un prodotto bello liscio ed elastico. Metterlo a lievitare dentro il forno spento (con la lucina accesa) per un paio d’ore. Trascorso il tempo di lievitazione infarinare il piano di lavoro e, aiutandovi col mattarello, stenderlo sottilmente fino a formare un rettangolo. Ricoprire tutta la superficie col salume da voi scelto quindi arrotolare la pasta fino ad ottenere un lungo cilindro. Piegarlo in due ed infine formare la treccia, spennellarla con l’uovo sbattuto e cospargere la superficie di semi di nigella. Rimettere dentro il forno sempre con la luce accesa e aggiungendo un tegamino d’acqua calda sul fondo, lasciar lievitare per almeno un’altra ora.
Cottura: in statico preriscaldato a 160° per 30 minuti.

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: