Rotolo con mousse alla nutella

Rotolo con mousse alla nutella

Per il rotolo
6 uova medie (circa 310 g)
150 g di farina 00
150 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia

Per il decoro superficiale
1 uovo
20 g di cacao
25 g di zucchero semolato
35 g di farina 00
1 cucchiaino di nutella
1 puntina di lievito

Per la mousse
200 g di nutella
200 g di panna
1 albume montato (a piacere, io non l’ho messo)
q.b. zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione per il decoro superficiale: in una terrina versare l’uovo con lo zucchero e mischiare senza montare, aggiungere le polveri setacciate, la nutella ed amalgamare bene il tutto. Sarà un composto molto corposo ma è così che deve essere. Inserire il preparato nella saccapoche, munita di beccuccio tondo e piccolo e fare dei disegni a piacere sulla placca, 28×28, foderata di carta forno. Potete decidere di fare dei cuoricini, dei cerchietti, delle righe o tutto ciò che preferite. Mettere in freezer per un’oretta.

Preparazione della mousse: mettere la nutella (che sia bella fluida) in una terrina, versare a filo la panna e montare con le fruste fino ad ottenere una crema bella gonfia e liscia. Lasciar riposare in frigo per un’ora prima dell’utilizzo. Se si desidera ottenere una mousse più gonfia d’aria (da mangiare al cucchiaio) inserire al composto un albume montato lucido (non a neve fermissima).

Preparazione per il rotolo: montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una massa chiara e spumosa. A questo punto, a macchina spenta, inserire la farina setacciata mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Versare il composto sulla placca da forno (sul disegno congelato) e livellare con una spatola. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° o 180° in modalità statica ed infornare per 10-12 minuti.
Dopo la cottura, lasciar raffreddare pochi minuti poi arrotolare su un panno umido e riporre in frigo per un’oretta. Trascorso il tempo, srotolare delicatamente e farcire il rotolo con la mousse. Arrotolare nuovamente e chiudere nella pellicola trasparente. Riporre ancora in frigo per un’oretta prima di trasferirlo sul piatto di servizio. A piacere spolverizzare di zucchero a velo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: