Albero di Natale

Albero di Natale

320 g di zucchero
4 uova
1 bustina di lievito
q.b. vaniglia
150 g di olio di semi di mais
50 g di liquore di castagna
100 g di latte o acqua
130 g di marrons glacés tritati finemente

Per l’interno:
q.b. marmellata di marroni
q.b. liquore di castagna

Per i decori:
q.b. panna montata colorata di verde con colorante gel
q.b. ciliegie candite verdi e rosse
q.b. codette di cioccolato verde

Preparazione: montare uova e zucchero. Setacciare le polveri ed unirle al composto alternandole ai liquidi. Come ultimo ingredienti aggiungere i marrons glacés tritati finemente. Versare il composto in uno stampo a forma di albero (il mio è lungo 33 cm dal tronchetto alla punta). Infornare. Una volta sformato il dolce riempire una saccapoche con la crema di marroni (usare una bocchetta col beccuccio fine) ed iniettare la crema in vari punti. Con una siringa bagnare qua e là con liquore di castagna. Quindi spatolare la superficie di panna montata verde e proseguire con i decori.

Cottura: 160° per 45 min. in forno preriscaldato ventilato (dopo i 40 min iniziare a controllare con lo stecchino).

Annunci

4 Comments

  1. Anonymous says:

    Ciao mi chiamo Maria,seguo la tua rubrica ed è favolosa!!Ho fatto il Pandoro ed è venuto una schifezza,quando l'ho messo nello stampo ci sono volute 6 ore x farlo lievitaree non è arrivato al bordo,quando l'ho messo nel forno,una volta cotto,l'interno era crudo. Mi sai spiegare cos'è successo visto che ho seguito alla perfezione le spiegazioni? Ciao 🙂

  2. Patrizia says:

    Ciao Maria! Mi dispiace non ti sia venuto. Dalla tua descrizione, il problema è stato proprio nella lievitazione: Tu dici che non non è arrivato al bordo, questo doveva farti capire che la lievitazione non era ancora completa. Infatti ho specificato che il dolce era pronto da infornare quando riempiva completamente lo stampo. Per questo dolce si richiedono ALMENO 6 ore di lievitazione, ma potrebbero essere anche 8. Capisci ch'è pronto quando si riempie lo stampo 😉 A volte, a seconda delle temperature dell'ambiente si richiede maggior tempo di lievitazione. In questo caso a te ne servivano sicuramente di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: