Daily Archives: 16 maggio 2017

Ciambella alle noci

Ciambella alle noci

125 g di farina 00
25 g di frumina (o fecola o maizena)
50 ml di latte
50 ml di olio di mais
2 uova
100 g di zucchero di canna
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (o quella che avete a disposizione)
½ bustina di lievito
80 g di noci sgusciate
q.b. zucchero a velo per spolverizzare


Preparazione: mettere le polveri setacciate in una terrina. In un boccale versare il latte, l’olio, le uova, la vaniglia e battere il tutto con una forchetta. Ora versare i liquidi negli ingredienti secchi ed amalgamare con un cucchiaio. Aggiungere infine le noci precedentemente tagliate a piccoli pezzetti. Imburrare ed infarinare una teglia a ciambella da 18-20 cm di diametro e versarci dentro il composto. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 30 minuti. Una volta sformato spolverizzare di zucchero a velo.

Annunci

Focaccia morbida con speck e pomodorini

Focaccia speck e pomodorini

300 g di farina manitoba
200 g di farina 00
320 ml di acqua leggermente tiepida
5 g di lievito di birra disidratato (mastro fornaio)
1 cucchiaio di zucchero semolato
1 cucchiaino di sale
50 ml di olio extravergine d’oliva
90 g di speck in stick

q.b. olio extravergine d’oliva per ungere la teglia

Preparazione: versare le farine, lievito e zucchero nella bacinella della planetaria (questo impasto si può fare tranquillamente anche a mano) munita di gancio. Azionare la macchina e versare pian piano tutta l’acqua, quindi l’olio e come ultimo ingrediente il sale. Lasciar lavorare la macchina per una decina di minuti quindi aggiungere lo speck (conservatene un po’ da aggiungere in superficie) negli ultimi minuti. Trasferire l’impasto in una terrina, coprire con pellicola, non a contatto, e metterlo a lievitare dentro il forno spento con la lucina interna accesa. Sarà pronto quando raddoppierà il suo volume. Ungere abbondantemente una teglia da 28 cm di diametro, versarci dentro l’impasto lievitato e livellarlo con le dita. Spennellare la superficie con dell’olio evo ,disporre i pomodorini (tagliati a metà), qualche granello di sale, ancora qualche pezzetto di speck e metterla a lievitare per un’altra mezz’ora. Infornare in preriscaldato statico a 180° per 30 minuti.

Orecchiette con pomodorini e gamberetti

Orecchiette con pomodorini e gamberetti

300 g di orecchiette fresche
500 g di gamberetti
300 g di pomodori ciliegini
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Preparazione: sgusciare i gamberetti e lavarli per bene (con pazienza eliminare il budellino). Scaldare un po’ d’olio in un’ampia padella e rosolare gli spicchi d’aglio interi. Eliminare l’aglio e buttare in padella i gamberetti, aggiungere il prezzemolo e saltarli per un minuto a fuoco sostenuto. Unire i pomodorini, tagliati in quattro parti, salare, pepare e far cuocere per qualche minuto a fiamma vivace. Cuocere le orecchiette e prima di scolarle, belle al dente, conservare mezza tazzina di acqua di cottura. Trasferire la pasta nella padella, aggiungere l’acqua di cottura e saltare, sempre a fiamma forte per un minuto. Un giro d’olio a crudo e servire subito. Dose per 3-4 persone.