Daily Archives: 11 maggio 2017

Tortine all’arancia

Tortine all’arancia

200 g di farina 00
50 ml di olio di mais
2 uova
180 g di zucchero semolato
½ bustina di lievito
1 baccello di vaniglia
scorza grattugiata di 1 arancia
succo di 1 arancia (100 ml circa)
q.b. zucchero a velo per spolverizzare


Preparazione super rapida: inserire tutti gli ingredienti nel mixer e frullare fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Mettere i pirottini di carta negli appositi stampini da muffins e riempirli per ¾ col preparato. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 15 minuti circa. Una volta fredde spolverizzarle di zucchero a velo. Dose per 15 tortine.

Annunci

Biscotti pan di stelle

Biscotti pan di stelle

Per la frolla (dose per 65 biscotti da 6 cm di diametro):
500 g di farina 00
200 g di burro morbido
100 ml di latte
230 g di zucchero semolato
2 tuorli
60 g di cacao amaro
2 cucchiaini di pasta di nocciole
50 g di cioccolato fondente
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino e mezzo di lievito
Preparazione: sciogliere il cioccolato e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente. Inserire tutti gli ingredienti in planetaria (compreso il cioccolato sciolto) e far andare con la foglia fino ad ottenere una frolla compatta e ben amalgamata. Se invece si preferisce lavorare gli ingredienti a mano iniziare montando burro e zucchero, poi inserire i tuorli, la vaniglia, il cioccolato ed infine le polveri setacciate alternando a cucchiaiate di latte. Avvolgere la frolla in pellicola trasparente e riporre in frigo per un’oretta. Trascorso il tempo di riposo, stendere la frolla con il mattarello e ritagliare con la formina circolare. Disporre i pezzi nella placca, foderata di carta forno, ed infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 10 minuti.

 
Per la glassa reale:
1 albume
2 gocce di limone
q.b. zucchero a velo vanigliato (circa 180 g)
q.b. coloranti alimentari
Preparazione: versare l’albume e le gocce di limone in una terrina e montare con le fruste elettriche aggiungendo pian piano lo zucchero a velo fino ad ottenere una cremina bella densa.
Riempire una piccola saccapoche, munita di beccuccio con uscita finissima, con la glassa e disegnare sulla superficie dei biscotti (freddi) delle stelline.

Tagliatelle con ragù alla bolognese

Tagliatelle con ragù alla bolognese

Per il ragù:
300 g di passata di pomodoro
250 g di pancetta di maiale
500 g di macinato di manzo
50 ml di vino rosso
50 ml di latte
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
q.b. brodo vegetale o di carne
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Preparazione: preparare un brodo vegetale con acqua carota, cipolla, sedano, alloro e prezzemolo. Tagliare a pezzetti la pancetta di maiale quindi tritarla finemente. Scaldare un po’ d’olio in un tegame (meglio se di terracotta, materiale adatto alle lunghe cotture) e buttarci dentro le verdure tagliate a piccoli cubetti e la pancetta tritata. Rosolare un po’ questi ingredienti poi aggiungere il macinato di manzo, sgranarlo bene con una forchetta di legno e cuocere a fuoco vivo per alcuni minuti. A questo punto versare il vino e, una volta sfumato, unire la passata di pomodoro e due mestoli di brodo. Far cuocere a fuoco lento per tre ore, aggiungendo brodo quando si riterrà necessario. Trascorso il tempo di cottura aggiungere il sale e il latte che servirà per alleggerire l’acidità del pomodoro.

Per le tagliatelle:
200 g di farina 00
100 g semola rimacinata
3 uova
1 pz di sale
1 cucchiaio di olio evo (facoltativo)
Preparazione: versare nel mixer tutti gli ingredienti e far andare il robot fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. Oppure fare una fontana di farina sul piano di lavoro, praticare un buco al centro, versarci dentro le uova, il sale l’olio e lavorare con le dita fino ad ottenere una palla di impasto. Coprire con un canovaccio e far riposare per 30-35 minuti circa. Tagliare dei pezzi di impasto, appiattire un po’ con le dita quindi tirarla più volte con la sfogliatrice. Arrotolare la sfoglia (dalla parte della larghezza) e tagliare col coltello dei pezzi da 8 mm circa. Srotolare le tagliatelle e adagiarle su un ripiano insemolato. Coprire con un canovaccio fino al momento dell’utilizzo. Cottura 4 minuti.

Inoltre occorre:
q.b. parmigiano

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata e condirle col ragù e un po’ di parmigiano grattugiato fresco.