Daily Archives: 8 maggio 2017

Tortine paradiso al cacao

Tortine paradiso al cacao

Per la torta:
150 g di farina 00
100 g di frumina (o fecola)
50 g di cacao amaro
300 g di zucchero
250 g di burro morbido
8 tuorli
4 albumi
1 bustina di lievito

Preparazione: montare gli albumi e metterli da parte. Ora montare il burro con lo zucchero. Battere i tuorli con una forchetta ed incorporarli pian, piano alla massa di burro e zucchero alternando cucchiaiate di polveri setacciate fino al completo assorbimento. Per ultimo incorporare gli albumi montati. Consiglio di utilizzare una teglia quadrata (io ne ho usata una di 28 cm e 4 di altezza).
Cottura della torta: 160° in forno preriscaldato per 35 min in ventilato o 180° per 40 min. in forno statico.

Per la crema al latte:
½ litro di latte
100 g di farina
100 g di zucchero
2 cucchiai di estratto di vaniglia
325 ml di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 foglio di colla di pesce

Preparazione: mettere in ammollo la colla di pesce per 10 min. in acqua fredda. Scaldare il latte in un tegamino. In un altro pentolino mettere la farina e poco alla volta allungare con parte del latte tiepido mescolando con cura fino a scioglierla. Filtrare (per eliminare eventuali grumi) ed unire lo zucchero, la vaniglia, il resto del latte e 125 ml di panna. Riportare sul fornello e far addensare dolcemente usando una frusta. Lasciar riposare 2 minuti poi scioglierci dentro la gelatina amalgamando molto bene. Riporre in frigo fino a completo raffreddamento (coprire con pellicola a contatto). Trascorso il tempo, montare i 200 ml di panna con un cucchiaio di zucchero a velo ed incorporarla delicatamente alla crema di latte (esattamente come si procede con una chantilly). Riporre la farcia in frigo per un paio d’ore prima di farcire la torta.

Prima di farcire, lasciar raffreddare per bene la torta perché è molto morbida. Spaccare il dolce a metà e farcire con la crema al latte quindi coprire con l’altra metà della torta. Per rifilare bene le tortine consiglio di mettere il dolce almeno due ore in freezer prima di tagliarle. Prima di servirle spolverizzarle con dello zucchero a velo.

Annunci

Pollo al forno con patate novelle

Pollo al forno con patate novelle

1 pollo da 1 kg circa
1 kg di patate novelle
1 trito finissimo di rosmarino, salvia e timo (1 cucchiaio)
50 g di burro morbido
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe
½ bicchiere di vino bianco (a piacere)


Preparazione super veloce: lavare molto, molto bene il pollo quindi aprirlo al centro poi asciugarlo con della carta assorbente. Posizionarlo sulla placca (pelle di sotto), foderata di carta forno e leggermente unta con un filo d’olio. Tritare finemente le erbette, unirle al burro morbido, aggiungere sale, pepe ed amalgamare per bene. Col burro aromatico cospargere tutto il pollo. Infornare in preriscaldato statico a 180° per circa 40 minuti. Se volete potete bagnarlo con delle cucchiaiate di vino di tanto in tanto. Trascorso il tempo, tirar fuori la placca dal forno, girare il pollo (pelle verso l’alto), aggiungere le patate pelate e condirle con olio, sale e ciuffetti di erbette. Infornare di nuovo a 160° in ventilato fino a completa cottura delle patate.

Millefoglie con chantilly e salsa al cacao

Millefoglie con chantilly e salsa al cacaoMillefoglie con chantilly e salsa al cacaoMillefoglie con chantilly e salsa al cacao

Millefoglie con chantilly e salsa al cacao

2 confezioni di pasta sfoglia rettangolare
Preparazione: cospargere un foglio di carta forno con dello zucchero a velo. Disporvi sopra i rettangoli di pasta sfoglia, bucherellarli con una forchetta e spolverizzarli con abbondante zucchero a velo. Infornare a 180° per 10-15 min. fino ad ottenere una colorazione dorata.

Per la salsa al cacao:
100 ml di acqua
1 cucchiaio colmo di cacao amaro
150 g di zucchero semolato
Preparazione: versare l’acqua in un tegamino. Setacciare il cacao e mischiarlo allo zucchero. Versare il preparato dentro l’acqua, portare sul fuoco e mescolare fino a sciogliere per bene gli ingredienti. Lasciar sciroppare per un minuto.

Per il pan di spagna:
6 uova medie (a temperatura ambiente)
150 g di farina00
50 g di fecola
180 g di zucchero semolato
Preparazione: montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una massa chiara e spumosa. A questo punto, a macchina spenta, inserire le polveri setacciate mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Versare il composto sulla placca, foderata di carta forno, e livellare con una spatola. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° o 180° in modalità statica ed infornare per 10-12 minuti.

Inoltre occorrono:
q.b. gocce di cioccolato
q.b. zucchero a velo per spolverizzare
300 ml di panna per dolci da montare
1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato

Per la crema pasticcera:
1/2 l di latte
3 tuorli
4 cucchiai di zucchero
1 baccello di vaniglia
40 g di farina
q.b. scorza di limone grattugiata
Preparazione: scaldare il latte con la scorza di limone e i semini di vaniglia. In una terrina battere le uova con lo zucchero ed unire la farina. Versarci dentro un po’ di latte tiepido e sciogliere il composto. Ora aggiungerlo al resto del latte, portare sul fuoco e girare con una frusta finché la crema raggiunge la giusta densità.
Montare la panna con lo zucchero a velo vanigliato ed inserirla nella crema pasticcera (bella fredda). Tagliare il pds della stessa misura della sfoglia. Posizionare la prima sfoglia sul piatto di servizio, farcire con la crema, cospargere di gocce quindi procedere con il pan di spagna. Spennellare abbondantemente con la salsa al cacao, farcire ancora con la crema e altre gocce. Chiudere con la sfoglia e spolverizzare di zucchero a velo (e se volete anche con un po’ di cacao).
Con queste dosi escono due dolci quadrati o uno grande rettangolare.