Daily Archives: 5 maggio 2017

Biscotti con pasta di mandorle e glassa

Biscotti con pasta di mandorle e glassa

300 g di farina 00
100 g di strutto
100 g di zucchero semolato
100 g di marzapane
3 tuorli
1 bacca di vaniglia

Per la glassa:
1 albume
180 g di zucchero a velo vanigliato
3 gocce di succo di limone

Inoltre occorrono:
q.b. mandorle a filetti
q.b. mandorle pelate intere
q.b. zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione per i biscotti (25 da 11 cm ciascuno): impastare tutti gli ingredienti (a mano o in planetaria) fino ad ottenere un bel panetto liscio e ben amalgamato. Chiudere in pellicola e riporre in frigo per un’oretta. Trascorso il tempo di riposo, lavorare un po’ l’impasto con le mani per renderlo nuovamente plastico. Infarinare il piano di lavoro e stendere col mattarello non sottile ma meno di un cm. Tagliare con la formina e disporre i pezzi sulla placca (ne riempirete due) foderata di carta forno. Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 10-12 minuti, fino ad ottenere una bella colorazione dorata.

Preparazione della glassa: montare l’albume e, non appena formerà la schiuma, iniziare ad inserire lo zucchero a velo, un cucchiaio alla volta. Si otterrà una cremina densa.

Con un cucchiaino glassare il centro di ogni biscotto, cospargerli quindi di scagliette di mandorla, alcuni con le mandorle intere e lasciar asciugare per bene. La glassa dovrà indurirsi. Solo dopo spolverizzare con lo zucchero a velo.

Se volete preparare in casa la pasta di mandorle troverete la ricetta in questo link.

Annunci

Merendine alla marmellata

Merendine alla marmellata

Per 15 merendine:
6 uova medie (circa 310 g) a temperatura ambiente
130 g di farina 00
20 g di fecola
160 g di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
Preparazione: montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una massa chiara e spumosa. A questo punto, a macchina spenta, inserire le polveri setacciate mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto. Versare il composto sulla placca, foderata di carta forno e livellare con una spatola. Infornare in preriscaldato ventilato a 170° o 180° in modalità statica ed infornare per 10-12 minuti.

Per la bagna:
100 ml di acqua
150 g di zucchero
1 cucchiaio di sciroppo di vaniglia
Preparazione: versare l’acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero e lo sciroppo di vaniglia. Portare sul fuoco e far sciroppare per qualche minuto.

Inoltre occorrono:
q.b. marmellata di ciliegie
q.b. marmellata di albicocche
q.b. zucchero a velo per il decoro superficiale

Con un coltello a seghetto tagliare il pds (cotto e raffreddato) in 30 pezzi. Spennellare ciascun pezzo con la bagna e farcire 15 pezzi con la marmellata che preferite. Coprirli con i restanti 15 pezzi e decorare con lo zucchero a velo.

Torta allo yogurt con mele e limone

Torta allo yogurt con mele e limone

300 g di farina 00
20 g di fecola
200 g di yogurt naturale
200 g di zucchero semolato
2 uova
50 ml di olio di mais
130 ml di latte
1 bacca di vaniglia
1 bustina di lievito
scorza di 1 limone bio grattugiata
succo di ½ limone
1 mela a dadini
1 mela a fettine sottili
q.b. gelatina neutra
q.b. zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione: inserire tutti gli ingredienti (tranne le mele) nel robot e frullare fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Spegnere il robot ed inserire una mela a dadini quindi amalgamare con un cucchiaio. Imburrare ed infarinare una teglia da 22 cm di diametro e versarci dentro il composto. Tagliare una mela a fettine sottili e decorare la superficie. (se le mele si colorano troppo, eliminarle dopo la cottura e inserirle fresche). Infornare in preriscaldato ventilato a 160° per 35-40 minuti circa. Fare la prova stecchino. Dopo cotta e sformata, spolverizzare di zucchero a velo e spennellare le mele con della gelatina neutra.